giovedì 8 gennaio 2009

Eh sì...Le vacanze sono proprio finite.

I libri sono lì sulla scrivania che mi chiamano e le giornate iniziano lentamente a riprendere la consueta forma. Non che mi dispiaccia più di tanto, in verità, ma queste fasi di transizione, soprattutto i saluti, mi suscitano sempre un pò di malinconia...
Ieri sera abbiamo mangiato qualcosa nel nostro ormai affezionato localetto e poi siamo andati a trovare l'amico pianista, che spesso ci ha allietato in queste sere, con una buona bottiglia di moscato ed un vassoio di cantucci.
Michele è ripartito stamani, dopo avermi regalato altri momenti eccezionali...
Ed io son di nuovo qui tra voi, in questo caro angoletto, con buoni propositi e tanta energia.

Per sta sera vi lascio con due chicche: il film di Roberto Faenza che ho visto qualche sera fa, Jona che visse nella balena (1993), tratto dal romanzo autobiografico Anni d'infanzia. Un bambino nei lager dello scrittore Jona Oberski.
In più, eccovi questo spettacolare cortometraggio di Mark Osborne, More (1998).
Racconta la storia di un inventore che vive in un mondo squallido e senza colori. Il suo è un lavoro duro e disumanizzante e la sua unica salvezza è il ricordo della felicità d'infanzia. Di notte, lavora in segreto su un'invenzione che potrebbe aiutarlo a far rivivere quei ricordi e ad estendere la loro gioia a tutti. Riuscirà addirittura a cambiare il modo in cui le persone guardano il mondo.
Ma sarà il suo stesso successo a fargli perdere una parte importante di sè...
Buona visione ed a presto!

24 commenti:

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Bentornata nella normalità! Angosciante questo cortometraggio, ma dove li trovi? Però riesce a derti delle emozioni e questo è la casa più importante.
A presto, Virgilio

JAENADA ha detto...

L'infanzia è una riserva a cui attingere quando la fantasia ha smesso di volare

Salutami la "sfinge" :)

Pietro ha detto...

un saluto e un grazie dei tuoi preziosi consigli...

Chit ha detto...

Video decisamente anomalo... :-D

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Bentornata alla normalità.
un caro saluto,deve essere bello il film.

UIFPW08 ha detto...

Grazie dei consigli. un bacio

l'incarcerato ha detto...

Bentornata cara, e subito approfitto di te per chiedere aiuto. Appena puoi passa. ;)

Silvia ha detto...

@Virgilio: ma grazie! Bentornato anche a te :)

Sì è vero, il cortometraggio è abbastanza angosciante...

@Jaenada: la "sfingetta" ricambia i saluti =) anche se sta sera è un pò irrequieta a dire il vero...

A presto!

@Pietro: di niente...Mi fa piacere condividere :)

@Chit: mmm...Anomalo? In che senso? ;P

@Schiavi o liberi: bentornato anche a te Marco!
Sì, il film è molto bello...Abbastanza crudo ed anche per questo molto toccante...

@UIFPW08: de nada! Un saluto...

@L'incarcerato: grazie mille! :D vengo subito a vedere...

Pino Amoruso ha detto...

Ciao Silvia
appena puoi passa da me per un appello importante per aiutare una madre a conoscere la verità sulla morte di suo figlio ed avere giustizia.

Grazie
Pino ;)

Maurone ha detto...

Anche a Gaza vivono come in un antro di una balena....

Michele ha detto...

Finite le feste si riprende, purtroppo
ciao
Michele pianetatempolibero

Pupottina ha detto...

purtroppo, sì, finite...

io sto lentamente guarendo, ma oggi sono dovuta rientrare a lavoro.... quindi.... conto da domani di riprendere anche a scrivere il mio blog.....
l'influenza mi ha distrutta.... però almeno ora mi sono un po' ripresa.... quindi a presto per la solita vita.... da blogger
ciaoooooooooo

valeria ha detto...

ciao silviuccia..
capisco quanto sia un pò brusco questo ritorno movimentato alla vita di sempre, ma figurati, si supera come tutto.
in bocca al lupo per la ripresa allo studio!
un bacione!!

Le Favà ha detto...

Bello il corto. Non lo avevo mai visto. Assomiglia molto a uno dei cartoni flash di Bruno Bozzetto. Non so se conosci.

Per il resto, buon anno. E il film credo che lo vedrò. Se non lo hai mai visto, prova a vedere "Il cielo sopra Berlino."

Ciao.

Lieve ha detto...

La "normalità" dà sicurezza...certo però che l'anormalità delle vacanze merita ;)

Alligatore ha detto...

Se ti può consolare, pure io ho finito da qualche giorno le vacanze e ho iniziato l'anno con il pc bloccato (forse un virus). Problemi tecnici che mi tengono ancora fermo, chiapperi. Un saluto in condizioni precarie ...

and ha detto...

ciao! ben tornata! anche io rimasi colpito tantissimo da jona che visse nella balena. di questi tempi c'è un altro film che parla del rapporto fra due bambini, uno dei quali rinchiuso in un campo di concentramento.
buona giornata!

L ha detto...

Buona ripresa della vita quotidiana...

Io volevo vedere il classico "Vacanze di Natale", che è giusto proprio per il mio spessore culturale, ma non ho trovato complicità :(

Un abbraccio,
L.

Silvia ha detto...

@Pino: già fatto! ;)

@Maurone: purtroppo è vero...A quanto pare la storia non insegna...

@Michele: si si, riprendere però non è poi così male!

@Pupottina: mi spiace...Anche tu colpita da quest'influenza...Buona ripresa allora, ti aspetto! ;)

@Valeria: crepi il lupo cara Valeria =)

@Le Favà: sì che lo conosco Bruno Bozzetto :)
Adoro Il Valzer Triste in "Allegro non troppo". Mi è piaciuto anche "Europa & Italia" in flash...

De "Il cielo sopra Berlino" ho già sentito parlare ma ancora non l'ho visto, conto di farlo al più presto. Grazie per avermelo ricordato :)

@Lieve: come darti torto ;)

@Alligatore: mannaggia! Vabbè, non preocuparti, attendiamo il tuo ritorno in piena forma ;D
A presto!

@And: grazie! Sì, ne ho sentito parlare anch'io di questo nuovo film anche se non ricordo il titolo...

Buona giornata anche a te :)

@L: grazie caro! Che bello rivederti da queste parti :D

hehehe!!! Beh, cosa posso dirti... "De gustibus!", comunque quello è proprio il genere di film che anch'io detesto ;P che ci vuoi fare...

Un bacio a te! A presto...

Antonia ha detto...

Farò sicuramente tesoro dei tuoi consigli =)

Un sorriso.Antonia.

yashanti ha detto...

rientrare è un pò morireeeeeee....

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Grazie per questi doni postfestivi :-)))

Ciao!
Daniele

Anna ha detto...

Sì, la tanto agognata normalità è arrivata. Ora le giornate si allungheranno pian pianino e si inizia a risorgere.
Un bacio.
A presto.
A.

aldievel ha detto...

Sono contento che tu abbia messo questo cortometraggio! E' molto bello e la canzone dei New Order è fantastica.
Questi saranno mesi di studio intenso e stressante, ma anche ricchi di soddisfazioni. Vedrai che tutto andrà per il meglio. Sii forte...

Un bacione