domenica 1 luglio 2007

"Fra le scene della vita"


"Quante volte,nei drammi della vita,la finzione si mescola talmente alla realtà da confondersi insieme a questa,e diventar tragica,e l'uomo che è costretto a rappresentare una parte,giunge ad investirsene sinceramente,come i grandi attori!-Quante altre amare commedie e quanti tristi commedianti!"


Giovanni Verga

4 commenti:

Silvia ha detto...

Photo by:
Henri Cartier-Bresson MEXICO. Mexico City. Calle Cuauhtemoctzin. 1934.

Maria Assunta ha detto...

Troppe volte infatti, così tante che si piange per una foto o una pellicola, e poi davanti alla realtà si resta indifferenti, apatici, perchè non c'è nulla da dire, niente da fare, e perchè nessuna lacrima può esprimere quel dolore.

Silvia ha detto...

Capisco...

Alessandra ha detto...

molto vero...per questo e' cosi' bello sognare...